top of page
Cerca

Il lago Hillier - Australia




Fra le tantissime meraviglie che il nostro pianeta Blu ci riserva, sicuramente il lago "rosa" è una delle bellezze naturali più affascinanti e sorprendenti.

Circondato da un fitto bosco di eucalipto e di Melaleuca è contornato da bianchissime dune sabbiose che si tuffano in un meraviglioso mare cristallino.

Il suo colore rosa è permanente, cioè se l'acqua viene messa dentro un bicchiere il colore persiste: secondo gli scienziati questa particolare caratteristica è dovuta ad una micro alga verde Dunaliella salina e ad alcune specie di alobatteri (capaci di vivere in ambienti ricchi di cloruro di sodio) e alla capacità dei primi di produrre una specie di pigmento organico che contribuisce a colorare l'acqua.

Questo lago "magico" si trova nell'isola di Middle Island, la più grande isola dell'arcipelago Recherche, a sud delle coste dell'Australia occidentale.

Fu scoperto nel 1802 dall'esploratore britannico Matthew Flinders, in una spedizione diretta a circumnavigare l'Australia, mentre osservava il paesaggio dalla vetta più alta dell'isola. Sembra che il nome Hillier fu dato in seguito dall'esploratore, dopo la morte di un membro dell'equipaggio prima della partenza da Middle Island.

Nonostante la sua strana colorazione e l'alto grado di salinità, si può fare il bagno senza alcun rischio per la salute umana: peccato che è vietato!

Dal 2012, il lago si trova in una zona protetta denominata Recherche Archipelago Nature Reserve, per cui è vietato approdare, sostare o atterrare.

Per rispettarlo, preservarlo e apprezzarlo nella sua immensa bellezza possiamo raggiungerlo con le navi da crociera che ci faranno vedere l'isola da lontano oppure possiamo sorvolarlo con un elicottero perché dall'alto la colorazione quasi fiabesca seduce lo spettatore con un panorama mozzafiato!

11 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page